Parmigiana di melanzane light Version

Si lo so… per i puristi della parmigiana, quella che sto per andare a scrivere, non è una ricetta, bensì una bestemmia 🙂 . Già sento il mantra riecheggiare nell’ aria

“La vera parmigiana, si fà friggendo le melanzane “

Ma chiedendo al purista di non odiarmi, per quanto riporterò in questa ricetta e promettendo che, anche se non goloso e ricco come l’originale, il piatto risulterà comunque gradevole e saporito; andiamo a vedere come si prepara la “Parmigiana di melanzane light Version”. Il fatto che si chiami “Light version”, fà già intuire che in questo piatto ci sarà poco di fritto, ed infatti l’ingrediente principale, le melanzane, verranno cotte alla griglia prima di essere riposte in una pirofila, per comporre la nostra parmigiana nella più classica delle maniere. Andiamo a vedere gli ingredienti necessari:

Ingredienti

  • 2 Melanzane
  • 500ml salsa di pomodoro
  • 200 gr Mozzarella
  • 15 gr parmigiano
  • 10 gr pecorino sardo
  • ½ Cipolla rossa
  • 1 spicchio d’aglio
  • 10 foglie di basilico fresco

 

Procedimento

Se non avete già pronta la salsa di pomodoro, cucinatela facendo imbiondire un po’ di cipolla e aglio in un tegame capiente con olio d’oliva, aggiungendo poi la passata di pomodoro e aromatizzando con 4-5 foglie di basilico fresco, quì trovate la ricetta. Mentre la salsa cucina, prendete le melanzane lavatele e privatele del picciolo. Tagliatele per lungo a fette sottili di circa 4-5 mm, dovranno essere il più possibile omogenee, per garantire una cottura corretta e una giusta consistenza del piatto. Una volta tagliate mettetele in una teglia, adagiandole su della carta assorbente e cospargetele leggermente con del sale fino, questo aiuterà a rilasciare il liquido contenuto al loro interno e con lui anche un po’ del gusto amaro che lo caratterizza. Aspettate una ventina di minuti trascorsi i quali, noterete delle piccole gocce di liquido sulla superfice delle fette, asciugatele con della carta da cucina. Mentre le fette di melanzana riposano, possiamo prendere una bistecchiera, mettendola sul fornello a fiamma media, lasciandola scaldare per 5-6 minuti. Quando sarà abbastanza calda inizieremo a grigliare le fette di melanzana cucinandole 3-4 minuti per lato. In verità le fette non dovranno raggiungere la completa cottura, il passaggio sulla griglia, è più una precottura che andremo a ultimare in forno. Riponete tutte le fette grigliate su un piatto, assaggiate per verificare la salatura e se dovesse mancare aggiungete un pizzico di sale. Prendete ora la mozzarella e tagliatela a cubetti, lasciatela scolare in un piatto in modo che rilasci il siero al suo interno. Lavate le foglie di basilico e tagliatele a listarelle. Prendete una pirofila abbastanza capiente e tutti gli ingredienti necessari a comporre la parmigiana. Iniziamo spalmando un velo di salsa di pomodoro sul fondo della pirofila. Posiamo le prime fette di melanzana, creando uno strato il più possibile compatto e copriamolo con altra salsa, aggiungendo poi un po’del trito di foglie di basilico, una spolverata di formaggio grattugiato e qualche cubetto mozzarella. Ricominciamo mettendo altre fette di melanzana e continuiamo fino a riempire la pirofila, ricoprendo con un ultimo strato di pomodoro, formaggio, basilico e mozzarella. Preriscaldate il forno in modalità grill ventilato a 200°. A temperatura raggiunta, infornate la pirofila al livello centrale e cucinate per circa 20-25 minuti. Controllate di tanto in tanto che la superfice raggiunga il corretto livello di gratinatura senza bruciare, passato il tempo di cottura, tirate fuori dal forno la parmigiana, lasciandola riposare qualche minuto, prima di servirla.

conclusioni

Per eseguire questa ricetta ho utilizzato delle melanzane di varietà ovale nera, quella di più facile reperimento al reparto ortofrutta del supermercato. Nessuno ci vieta però di utilizzare anche altre varietà di melanzana sperimentando magari dei sapori diversi e più graditi.

Nonostante le melanzane siano cotte alla griglia il piatto, grazie alla mozzarella al formaggio e alle note fresche del basilico, risulta ricco fresco e saporito. Per ottenere la giusta consistenza ed evitare che la parmigiana risulti troppo liquida, è molto importante far scolare le melanzane prima della cottura, lo stesso vale per la mozzarella, prima di aggiungerla, quando si compongono gli strati della parmigiana.

Un’altra cosa che può aiutare molto ad accentuare il sapore del piatto è quella di mischiare una piccola quantità di pecorino al parmigiano, prima di cospargerlo sugli strati di melanzane. Trovo che il pecorino si abbini perfettamente al sapore delle melanzane e del basilico, aiutando ancora di più ad esaltare il sapore del piatto.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

passaggi

On Key

Related Posts